Campagna antifumo Australia, le immagini shock su pacchetti di sigarette anonimi funzionano

La campagna antifumo lanciata dal governo dell’Australia nel 2012 inizia a produrre i primi frutti: le immagini shock sui pacchetti di sigarette hanno ridotto del 12.2% i fumatori

Campagna antifumo Australia, le immagini shock su pacchetti di sigarette anonimi funzionano – Qualcuno aveva storto il naso quando nel 2012 venne lanciata la campagna antifumo in Australia. Immagini troppo crude, nonostante il fine era più che lecito e volto a far diminuire il numero dei fumatori, si diceva. A distanza di oltre due anni, però, la campagna antifumo in Australia inizia a produrre i primi effetti. La percentuale dei fumatori australiani è calata drasticamente: 12% di persone in meno adesso fuma e sicuramente uno dei motivi che hanno spinto a questo cambio di rotta nelle abitudini quotidiane è dato dalla campagna antifumo lanciata a suo tempo dal governo australiano. In sostanza la campagna antifumo iniziata nel 2012 in Australia si poneva l’obiettivo di far diminuire i fumatori a partire dalla pubblicazione, su pacchetti di sigaretta anonimi, di immagini shock sui potenziali danni da fumo. È stato in Cancer Council of Victoria a confermare che i fumatori sono diminuiti e la notizia migliore è che la campagna antifumo inAustralia ha portato soprattutto gli adolescenti ad essere meno attratti dal fumo, forse quelli maggiormente suggestionabili alla vista delle immagini iniziate a circolare oltre due anni fa per volere del governo australiano. In generale, probabilmente anche se non soprattutto per merito della campagna antifumo iniziata nel 2012, in Australia ha visto nel 2014 un calo del 12.2%.

Campagna antifumo Australia, le immagini shock su pacchetti di sigarette anonimi funzionanoLa ricerca è stata pubblicata sulla rivista medica ‘Tobacco Control’. Dati certamente importanti che riaprono il dibattito su quanto possa essere utile pubblicizzare immagini che possono risultare ‘crude’ ma raggiungono il proprio scopo: per il momento in Italia la campagna antifumo si è fermata a frasi del tipo ‘il fumo uccide’, ‘il fumo nuoce gravemente alla salute di sé e degli altri’, stampate dietro i pacchetti di sigarette. (tra dal sito centro meteo italiano)

Fonte foto: myblog.it

Lascia una risposta

  • Commenti recenti